a
È un centro di competenze e di sperimentazione dedicato al mondo della calzatura, ideato per dare spazio alla creatività di designer, makers, artigiani digitali e avvicinare le imprese al tema dell’industria 4.0.

Follow us

Il tacco a spillo

Un piccolo capolavoro della moda nato a Vigevano.

Il tacco a spillo

Il tacco a spillo è uno degli elementi che negli ultimi 60 anni è rimasto uno dei grandi must della moda mondiale assieme al tailleur di Chanel e alla borsa di Hermès.

Quello che non tutti sanno è che questo piccolo capolavoro della moda nasce proprio a Vigevano negli anni ’50 grazie all’inventiva dei calzaturieri locali che cercavano di risolvere un problema di ordine pratico: realizzare un tacco più esile che non si rompesse con facilità rispetto a quelli di allora, realizzati in legno.

Dopo la guerra era infatti molto sentita l’esigenza di creare un tacco più elegante e raffinato per le calzature femminili che meglio si adattasse alla moda “new look” lanciata da Dior. A Vigevano in quel periodo 5-6 calzaturieri del posto avevano l’abitudine di incontrarsi al bar e di sfidarsi a chi realizzasse le scarpe con il tacco più sottile. Dopo svariati tentativi, qualcuno ha pensato di inserire un pezzo di metallo laddove il tacco continuava a spezzarsi e l’alluminio si è rivelato il materiale migliore, in quanto leggero e facile da modellare.

La “prova” che il tacco è nato proprio nel ’53 a Vigevano è emersa pochi anni fa da una ricerca nelle cantine e nei magazzini dei calzaturifici della zona fatta dal designer vigevanese Armando Pollini: infatti, da una scatola di fotografie dell’epoca è saltata fuori una foto ufficiale della fiera della calzatura vigevanese del ’53 della ditta Re Marcello (all’epoca “Invitta”) in cui comparivano per l’appunto le prime calzature con il tacco a spillo esposte in mostra.

Il ricordo di questa invenzione è conservato al Museo Internazionale della Calzatura “P. Bertolini” di Vigevano, che, nella sua versione di recente riallestita, ha un’intera galleria espositiva dedicata alla storia del tacco a spillo e ai magnifici esemplari lì custoditi.