a
È un centro di competenze e di sperimentazione dedicato al mondo della calzatura, ideato per dare spazio alla creatività di designer, makers, artigiani digitali e avvicinare le imprese al tema dell’industria 4.0.

Follow us

Crafting the future of footwear

Crafting the future of footwear

Shoe Style LAB lancia un nuovo corso che coniuga l’arte dei maestri artigiani con l’innovazione tecnologica delle imprese d’eccellenza

Proseguono nel 2018 allo Shoe Style LAB le iniziative di formazione dedicate alla cultura calzaturiera e alla maestria artigiana vigevanese.

Il prossimo 21 maggio è infatti in partenza il primo corso sulla manifattura delle calzature interamente prodotto dal makerspace presso il Castello di Vigevano, progettato e realizzato in collaborazione con alcune delle più importanti imprese del settore.

Il corso, denominato “Crafting the future of footwear – Scoprire l’arte dei maestri artigiani attraverso l’innovazione”, ha l’obiettivo di trasmettere le tecniche tradizionali nella lavorazione delle calzature ad aspiranti artigiani del futuro, utilizzando le migliori tecnologie disponibili nelle aziende del settore. I partecipanti sperimenteranno tutte le fasi della realizzazione di un prototipo di calzatura, dal CAD al montaggio a mano, guidati dall’esperienza pluridecennale di autentici maestri artigiani vigevanesi.

Il corso, riservato a un minimo di 2 fino a un massimo di 5 studenti, comprende 60 ore di lezione suddivise in 2/3 giornate a settimana per la durata complessiva di 2 mesi.

L’iniziativa si avvale della collaborazione con imprese d’eccellenza quali il Calzaturificio Moreschi, il Calzaturificio Cesare Martinoli-Caimar, la ditta ATOM e la conceria di lusso Kara Group, che metteranno a disposizione docenti d’esperienza e, in taluni casi, ospiteranno i partecipanti per visite aziendali guidate o per la realizzazione di alcuni aspetti della lavorazione.

Il programma del corso prevede la realizzazione di una calzatura femminile a partire dalla selezione della forma da cui si ricaverà la camicia e questa verrà digitalizzata avvalendosi di ShoeMaster, software CAD calzaturiero dedicato alla modellazione 3D. Le singole parti della tomaia verranno poi tagliate utilizzando il tavolo da taglio automatico di Atom ed assemblate attraverso l’utilizzo di macchine da cucire industriali sotto la guida esperta dell’orlatrice vigevanese Maria Rosa Cibin.

Nella parte finale del corso Amedeo Rivellini, storico calzolaio della città, darà modo ai partecipanti di fare esperienza nell’assemblaggio a mano e nella rifinitura della calzatura – fasi in cui accuratezza e abilità di esecuzione incidono significativamente sulla riuscita qualitativa della calzatura.

I partecipanti al corso avranno inoltre in omaggio la Membership PRO, che per un mese consentirà di ottenere l’accesso agli spazi dello Shoe Style, le abilitazioni all’uso delle sue strumentazioni e la possibilità di utilizzarle con l’assistenza del personale tecnico e dei docenti.

Le iscrizioni per il corso si chiuderanno il 18 maggio.

 

Per ulteriori info: tel. 0381 82147 / 0381 74584 – email: info@shoestylelab.com

Scarica il programma del corso QUI